Addio ad Armin Loacker. Scomparso il "re dei wafer"

E’ scomparso all’età di 78 anni Armin Loacker, proprietario insieme alla sorella Christine, della famosa azienda dolciaria Loacker, come riportato da Rai Alto Adige.

La Loacker S.p.A. è stata fondata nel 1925 a Bolzano da Alfons Loacker, padre di Armin, e inizialmente era una pasticceria specializzata nella produzione di wafer al cioccolato.

Con il passare dei decenni, anche grazie al contributo dello stesso Armin, la Loacker è diventata una delle aziende leader nel settore dolciario, arrivando ad esportare i propri prodotti in tutto il mondo.

L’azienda di Bolzano, scegliendo come logo il “Massiccio dello Sciliar”, nel corso degli anni ha esportato nel mondo un pezzo d’Alto Adige, contribuendo ad aumentare la fama della regione.

Oggi la Loacker S.p.A, guidata dai figli e nipoti di Armin, è una delle maggiori aziende dolciarie del mondo, con un fatturato di più di trecento milioni di euro.