Agenzia delle Dogane: oggi conferenza di gemellaggio con la Turchia

Si è tenuta oggi ad Ankara la conferenza di lancio (kick-off meeting) del gemellaggio con l’Amministrazione doganale della Repubblica della Turchia, finanziato dall’Unione Europea, avente quale obiettivo principale il supporto al rafforzamento della capacità amministrativa e tecnica dei laboratori chimici turchi.

Il progetto di gemellaggio, della durata di 21 mesi, vede l’Agenzia delle dogane e dei monopoli in qualità di leader partner e l’amministrazione doganale e fiscale olandese in qualità di junior partner.

In particolare, esso è finalizzato al rafforzamento delle capacità amministrative dei laboratori chimici turchi, con particolare riguardo all’allineamento degli stessi agli standard dell’Unione Europea, allo sviluppo di nuove metodologie di accreditamento e al miglioramento del sistema di gestione delle informazioni di laboratorio.

All’evento sono intervenuti, tra gli altri, il vice Sottosegretario del Ministero del commercio e delle dogane turche Remzi Akcin, il Direttore Generale delle Dogane turche Mustafa Gumus, il Consigliere Economico Commerciale dell’Ambasciata d’Italia ad Ankara Francesco Varriale, il Direttore della Sezione Economico commerciale della Delegazione europea ad Ankara Balasz Gargya.