Infrastrutture, Degasperi (M5S) attacca: “Anche nelle valli trentine crollano i viadotti?”

“Oibò, anche nelle valli trentine crollano i viadotti????? Consoliamoci, residenti e turisti potranno viaggiare con le nuovissime Funivie Folgarida Marilleva acquistate con 21 milioni di euro provinciali”. Con queste parole, in un post sulla sua pagina di Facebook, esordisce il Cons. Filippo Degasperi (M5S).

Sempre in riferimento al post pubblicato su Facebook, il Cons. Degasperi ha anche allegato diverse foto del ponte della circonvallazione Caderzone-Strembo, sul fiume Sarca, chiuso al traffico questa mattina, mercoledì 9 agosto, su segnalazione delle autorità locali a causa di movimenti anomali della struttura del ponte, attualmente in fase di verifica da parte del Servizio Gestione strade e del Servizio Opere stradali della Provincia autonoma di Trento.

Una situazione certamente preoccupante tenendo conto del fatto che, sempre secondo il Consigliere, la Provincia non si fa problemi a spendere 21 milioni di euro provinciali per un sistema funiviario eccellente, salvo poi lasciare in terribili condizioni altre strutture dedite alla viabilità, proprio come nel caso del cavalcavia in questione (dalle foto in situazioni tutt’altro che rassicuranti e certamente fatiscenti).

“Un caso isolato”, commenta qualcuno sotto al post del Consigliere pentastellato, mentre altri chiedono di “smetterla di lamentarsi” sollevando problemi inesistenti. Di certo, se anche nel trentino “avanti rispetto a tutti”, così come commentato da altri sotto al post, capitano situazioni del genere, qualcosa non quadra.

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*