Centrodestra, Meloni: “Appello ad alleati: non c’è più tempo da perdere, incontriamoci”

“Appello agli alleati: le differenze, le sfumature, le incomprensioni tra i tre partiti del centrodestra saranno sempre molte ma non c’è più tempo da perdere. Occorre capire una volta per tutte se si vuole stare insieme per dare all’Italia un governo credibile, oppure no. Non parlarsi non è la soluzione: propongo un incontro chiarificatore entro Natale.”

È quanto dichiara il presidente di fratelli d’Italia Giorgia Meloni in una nota stampa, proprio a margine di altre sue dichiarazioni di qualche giorno fa, in cui la leader di Fratelli d’Italia affermava: “il centrodestra nel 94 ha trovato la sua sintesi intorno alla parola libertà ora la deve trovare intorno alla parola identità. Questa è la proposta che faremo al centrodestra: non più casa delle libertà ma casa dell’identità. Faremo di tutto per costruire la coalizione ma fatemi dire che non si fa per forza la coalizione, la si fa se ci sono condizioni altrimenti ci sono altre strade. Noi non siamo figli di dio minore, con noi dovete fare i conti. Non andremo al rimorchio, siamo forza trainante”, senza lasciare dunque margini d’errore a dubbi e fraintendimenti su chi avrà un ruolo attivo sullo scacchiere politico della coalizione di destra.

Un annuncio, questo della Meloni, avvenuto a pochi giorni dalla convention a Trieste durante la quale è stata rieletta presidente di Fdi e il logo del partito è stato rivisitato – non senza polemiche – in chiave “missina”, con il ritorno della fiamma legata ad Almirante e la rimozione dal simbolo della parola Alleanza Nazionale.