ETILOMETRO SUPER IN ALTO ADIGE: PERICOLO ALLA GUIDA

Foto: applicazione etilometro di Android

Alcool e etilometro: nella giornata di oggi in Alto Adige si è registrato il record in negativo di livello di tasso alcolemico nel sangue, a carico di un quarantenne della Bassa Atesina che, dopo essere stato fermato dai Carabinieri per il controllo dell’alcool, ha riportato un punteggio di 3.10 g per litro di sangue. Per rendere l’idea un tasso alcolico di questo tipo si ha con 4 bicchieri di vino e due birre da 30 cc bevute nelle ultime due ore prima del test. Oppure ad esempio una birra e due superalcolici.

La conseguenza? Pure il ritro del mezzo. Ecco in parole semplici quanto è semplice essere fuori norma rispetto alle tabelle alcolemiche in modo gravissimo, tenuto conto che sono sufficienti due bicchieri di vino per essere oltre il limite minimo.

Per la legge avere 3.10 significa una multa da 1.500 a 6 mila euro, con arresto da 3 a 6 mesi, sospensione della patente da 12 a 24 mesi, 10 punti decurtati dalla patente e confisca del veicolo, il pieno completo, pari a una vera e propria sbornia.

Secondo le stime nella nostra provincia le persone che sono a rischio di abuso per l’alto consumo continuato di alcolici sono 93 mila circa, tra cui i giovani tra i 18 e i 34 anni e gli uomini sono i più soggetti a questo problema.

Tuttavia, anche se il Nord Est eccelle per consumo di alcolici, la metà dei trentini non ne usa, mentre solo l’8% dei trentini sostiene di essersi messo alla guida in stato di ebbrezza. Secondo le persone che hanno partecipato a un sondaggio sull’alcool in Trentino, tenutosi due anni fa, il medico non si sarebbe quasi mai accertato del loro livello di consumo di alcolici, non chiedendo nulla in merito.

La Provincia di Trento lanciò quindi all’epoca delle ipotesi che sono quantomai attuali, quali quella di fare corsi specifici per baristi, aumentare i controlli sulle strade, limitare gli spot all’alcool e contrastare gli happy hour.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*