Morte Gaetano Rasi. Frau (AN): “Il suo pensiero è sempre più attuale”

In merito alla morte del teorizzatore della Destra sociale Gaetano Rasi è intervenuto il Coordinatore Regionale di Azione Nazionale Raimondo Frau, che ha affermato: “Conobbi Gaetano Rasi ai tempi di Alleanza Nazionale in occasione di un convegno sui temi politici legati all’economia. Da subito mi colpì l’estrema disponibilità e affabilità di questo gentiluomo dalla sorprendete cultura e storia. Ma più di tutto mi colpì il suo modo semplice seppur dettagliato e appassionato di proporre l’idea di economia partecipativa. Della valorizzazione del capitale umano dell’impresa”.

L’esponente di AN Frau ha poi spiegato l’attualità del pensiero di Rasi. “In un momento dove l’affermarsi della globalizzazione iperliberista era sempre più reale, Gaetano Rasi mi espresse il suo pensiero con tale semplice e forte passione che mi coinvolse a tal punto da cercare di applicarlo fin da subito, senza riuscirci appieno, nella mia vita professionale. Da allora Egli non mancó di trasmettermi i suoi scritti da vertice del CESI e della Fondazione Ugo Spirito di cui fu massimo vertice. Per questo oggi lo piango con estremo rispetto”.