Zanetti: “Tassisti molestati da senzatetto, ora basta!”

Sempre più critica la situazione nei pressi della stazione ferroviaria di Trento. Questa notte, 17 novembre è avvenuto un grave episodio di aggressione nei confronti di più tassisti che stavano lavorando nella zona.

Un senzatetto che dorme in stazione ha cominciato prima infastidendo alcuni taxi che si trovavano nei pressi, poi con la forza è entrato nell’auto di uno di questi dando in escandescenza.

Il tassista inizialmente l’ha invitato ad uscire, ma senza risultati, alla fine ha dovuto chiamare in soccorso gli altri suoi colleghi, che sono dovuti intervenire per farlo uscire dal taxi.

A questo punto però il senzatetto ha iniziato a prendere a calci tutti i taxi che erano parcheggiati, scaraventano uno zaino pieno di bottiglie di plastica contro le fiancate delle auto, le forze dell’ordine sono stati chiamate, ma non sono intervenute, nel frattempo lo stesso personaggio è entrato nelle stazione ad infastidire anche i viaggiatori e rubando una maglia ad uno di questi.

Cristian Zanetti, Consigliere comunale di Forza Italia, ha affermato in merito che: “La situazione sta diventando insostenibile, i tassisti e non solo chiedono sicurezza per sé stessi, per i clienti e per i viaggiatori, ed è per questo che Forza Italia chiede a gran voce una presenza fissa delle forze dell’ordine che possa assicurare un regolare tutela. Non è ammissibile lavorare in queste situazioni di degrado”.

Cristian Zanetti Forza Italia, ha espresso la sua solidarietà a tutta la categoria, soprattutto a chi ha subito l’aggressione, anche perché questi episodi non dovrebbero succedere mai in una città gestita bene!