Fugatti (LN): “Vi spiego il retroscena dell’aggiudicazione di Telemedika”

L’inchiesta riguardante la maxiconsulenza da oltre 7 mln di Euro che ha visto coinvolte le società Deloitte e Trento Rise pare aver assunto negli ultimi giorni contorni più definiti. Infatti l’ipotesi del Pubblico Ministero non varia: Trento Rise avrebbe preparato un appalto su misura per Deloitte nel 2012 affinché quest’ultima uscisse vincitrice della gara (cosa effettivamente avvenuta nel 2013). A fare da contorno vi sarebbero, stante le ultime informazioni, una discutibile composizione delle commissioni esaminatrici della gara e appositi documenti creati pare per rispondere ai requisiti contenuti nel bando.
Ma ad aprire nuovi scenari vi sarebbe anche il rapporto alquanto peculiare che si sarebbe instaurato tempo fa tra Keynet Srl (società che controlla Telemedika) e Deloitte in seguito all’invito, da parte di Trento Rise, di ideare il “punto unico di accesso” ai servizi socio-assistenziali della Provincia di Trento (importo della progettazione pari a circa 5 mln di Euro di cui la metà sembra coperti con fondi pubblici). Vista la partecipazione di grandi colossi all’appalto, quale apporto una società di tali dimensioni e non specializzata nel campo sanitario avrebbe potuto dare a Deloitte nella progettazione di un sistema informatico per i servizi socio-assistenziali? Forse serviva più come trampolino di lancio per entrare negli affari del mondo della sanità?
Inoltre in relazione all’inchiesta sull’appalto vinto da Telemedika srl (società in cui Keynet Srl ha partecipazioni), ci si chiede come mai un’azienda nata pochi giorni prima dell’appalto e quindi non specializzata in materia, abbia potuto uscire vincitrice dal bando e come mai nessuna dichiarazione sia pervenuta dalla Provincia e dall’Azienda sanitaria in merito al fallimento del servizio affidato a quest’ultima considerato che soltanto 35 pazienti diabetici su 100 sarebbero stati monitorati. E’ quanto scrive Maurizio Fugatti in una nota alla stampa pervenuta poche ore fa in redazione.