UNA PERSONA SU DUE IN VENETO TROVA LAVORO

Una persona  su due in Veneto, disoccupata o in cerca di prima occupazione,  è rientrata nel mercato del lavoro con regolari contratti grazie ad un corso per operatori addetti all’assistenza organizzato a Padova da Uniciels in collaborazione con le cooperative sociali  Venetica e Alba Solidarietà.

Il progetto, che ha coinvolto 12 persone già in possesso della qualifica di operatore socio-sanitario e che erano disoccupate o alla ricerca del primo impiego, ha visto l’alternanza di periodi di formazione e di lavoro che hanno permesso agli allievi di acquisire i principali strumenti della figura di “operatore esperto in ambito soci assistenziale”, sia nel ruolo rivolto alle case di riposo e alle residenze sanitarie assistenziali (Rsa) per anziani, sia in quelli domiciliare, gestionale e amministrativo.

.

Secondo quanto emerso da un monitoraggio delle cooperative che hanno dato vita al corso, in sei  persone hanno sottoscritto un contratto a  tempo determinato in cooperative sociali, di cui quattro  in Rsa, uno come assistente scolastico e uno  in centro diurno per disabili. A questi, si aggiunge una partecipante che aveva lasciato il corso prima della conclusione in quanto assunta a tempo indeterminato da una cooperativa sociale.

Nel complesso il percorso formativo è stato  articolato in due moduli d’aula da aprile a maggio 2013, per un totale di 220 ore (100 ore di intervento professionalizzante più 120 ore di formazione specializzante) e un tirocinio, da giugno 2013 a gennaio 2014, in ambiti differenti a seconda del percorso di specializzazione intrapreso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*