” COMINCIO IL MIO REGNO CON PROFONDA EMOZIONE ” . FELIPE VI è IL NUOVO RE DI SPAGNA

Dallo scoccare della mezzanotte Felipe VI è diventato ufficilamente il nuovo re di Spagna. Ieri pomeriggio si è tenuta la cerimonia di abdicazione di Juan Carlos, che ha lasciato il trono dopo 38 anni, 6 mesi e 24 giorni. All’ atto della controfirma alla legge che consente l’ abdicazione hanno partecipato la moglie Sofia, il nuovo re Felipe, Letizia con le figlie e altri 155 invitati, i quali sono ceduti ad un lungo applauso subito dopo la firma.

Un nuovo evento storico ha oggi attraversato Madrid, che si è svegliata all’ alba con dispositivi di sicurezza e agenti ogni cinque metri dal Palazzo Reale al Congresso. Prima della cerimonia di investitura, al palazzo della Zarzuela Felipe VI ha ricevuto dal padre la fascia rossa, simbolo del comando supremo delle forze armate, in seguito ha giurato sulla Costituzione spagnola di fronte alle Cortes di Madrid che lo hanno accolto con un lungo applauso, acclamando ” Viva il re, viva la Spagna “. Accanto alla moglie Letizia e le figlie Sofia e Leonor ha esclamato con forte commozione ” Comincio il mio regno con profonda emozione ” .

Juan Carlos non ha partecipato alla cerimonia di investitura insieme alla figlia Cristina, cancellata dagli atti ufficiali della Corona, dopo che il marito Inaki Urdangarin fu accusato di appropriazione di fondi pubblici. Hanno disertato oltretutto la cerimonia 25 deputati e 7 senatori dei partiti di sinistra, repubblicani e indipendentisti che rivendicano il riferendum sulla monarchia. Presenti invece erano la madre Sofia, la sorella maggiore Elena, il presidente del governo Mariano Rajoy, l’ ex premier F. Gonzalez, J.M Aznar e J. L Rodriguez Zapatero.

” Incarno una monarchia rinnovata per un nuovo tempo ” ha annunciato il nuovo re, che intende rinnovare la monarchia costituzionale spagnola,  evidenziando come essa  debba continuare a servire il Paese e possa essere vicina ai cittadini, per i quali Felipe ha mostrato una certa solidarietà in tempi di crisi. Non solo : è importante che la Corona pur di guadagnarsi il rispetto e la fiducia degli spagnoli debba preservare il suo prestigio e osservare un comportamento assolutamente onesto e trasparente.

Dopo la cerimonia Felipe VI insieme a Letizia e Sofia e Leonor, futura principessa delle Asturie, nonchè la più piccola erede al trono d’ Europa, ha percorso le strade di Madrid in Rolls Royce fino a Palazzo Reale, dove è stato accolto con uno scrosciante applauso da parte di tutti i cittadini.

Il nuovo monarca ha promesso di diventare un capo leale, pronto a difendere i diritti generali, parlando di una Spagna unita ma diversa, basata sull’ uguaglianza degli spagnoli, nella soldiarietà dei suoi popoli e nel rispetto della legge.

Martina Cusimano

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*