Borghezio (LN): “I Marò sono spariti dalla convenzione in atto”

“Dalla ‘risoluzione comune’ già sottoscritta dai gruppi parlamentari del P.E. sulla situazione dei “cittadini europei detenuti in India”, calendarizzata per la discussione di domani giovedì 21 gennaio, sono stati inopinatamente espurgati i nostri Marò. Al di là delle poco convincenti spiegazioni circolate, il motivo vero di questa improvvisa decisione non è dato conoscere. Un fatto è invece certo: resta ben incardinata – e verrà regolarmente discussadomani – la risoluzione depositata dalla delegazione Lega Nord a nome del gruppo ENF che, a differenza delle debolissima versione unitaria, contiene una forte raccomandazione alla Commissione europea nella persona della Signora Mogherini affinché essa “rivaluti il quadro delle relazioni con l’India e, quindi,di considerare misure come la sospensione di qualsiasi trattativa in corso conquesto Paese, in particolare l’accordo di libero scambio, in attesa del verdetto finale su entrambi questi casi che coinvolgono i cittadini degli Stati membri“, oltre a formulare un giudizio estremamente critico verso l’azione confusa ed inefficace del Governo italiano. Lega Nord, ovvero Lega patriota!” Ha scritto l’On. Mario Borghezio Deputato Lega Nord al P.E. in una nota alla Stampa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*