Puigdemont forse fuggito in Belgio

Di fuga vera e propria non si può parlare, ma sembra che Carles Puigdemont si sia rifugiato in Belgio. Il motivo ufficiale di questo allontanamento da Barcellona è dovuto a una riunione con i partiti fiamminghi, ma in questo viaggio è stato accompagnato da tutti i membri del Governo della Repubblica di Catalogna.

Puigdemont dovrebbe comparire nelle prossime ore per una conferenza stampa nella sede della Generalitat di Bruxelles.   La Repubblica catalana, a tre giorni dalla proclamazione, sembra già svanita nel nulla. Sul tetto del Palau della Generalitat sventola ancora la bandiera spagnola. Ha avuto effetto la sospensione operata dal governo spagnolo venerdì scorso. Niente resistenza, ma tanta incertezza, i funzionari non sanno dove stanno i loro capi, né in cosa consista il commissariamento di Madrid. Quello che è molto più chiaro è l’ambito giudiziario, la partita più complessa per i leader indipendentisti.

Puigdemont è stato ufficialmente denunciato dalla procura generale per ribellione, sedizione e malversazione. Solo per il primo di questi reati rischia fino a trent’anni di carcere.