ELEZIONI EUROPEE. BERLATO “SENTIAMO IL DOVERE DI RINGRAZIARE”

“Era a tutti noi ben nota la difficoltà di superare l’incostituzionale sbarramento del 4% imposto da una legge statale che è già stata impugnata presso la Corte costituzionale e che, così come successo in tutta Europa, verrà dichiarata incostituzionale ed annullata dalla Corte con la riammissione alla ripartizione dei seggi in Europa dei partiti che sono stati, per il momento, ingiustamente esclusi dal Parlamento europeo.” Questo quanto affermato dall’europarlamentare uscente di Fratelli d’Italia Sergio Berlato in merito al risultato delle urne.

“Sentiamo il dovere di ringraziare le numerose centinaia di volontari che in questi giorni si sono adoperati per favorire il buon esito della campagna elettorale, persone che ancora una volta hanno dato il cuore per contribuire a realizzare un importante progetto politico mirante a costruire il partito unico della destra in Italia il cui potenziale elettorato non è certo inferiore a quello ottenuto dalla destra francese.

In Veneto Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale ha mediamente raddoppiato i voti rispetto al risultato delle elezioni politiche del 2013, con numerosissimi comuni in cui i voti sono stati triplicati o quadruplicati rispetto a quelli acquisiti nella primavera scorsa.

Come abbiamo avuto modo di dire nel corso di tutti gli incontri pubblici ai quali ho partecipato, i frutti della campagna elettorale che si è appena conclusa verranno raccolti in occasione delle elezioni regionali che si terranno la primavera prossima.

Sarà quello il momento in cui caleremo l’asso per avere in regione una consistente rappresentanza del partito unico della destra che sarà determinante sia  in Giunta che in Consiglio regionale.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*