ZTL: MODIFICHE ALLA VIABILITA’ CITTADINA A PARTIRE DA DOMANI

Trento – Dal 10 agosto è prevista l’estensione della ZTL a via del Torrione che prevede la collocazione della segnaletica di divieto di transito “ZTL-CS” all’intersezione di via del Torrione con via Esterle, la rimozione dell’attuale segnaletica verticale di parcheggio a pagamento e la cancellazione degli stalli azzurri che verranno sostituiti con quelli di colore bianco. Vengono inoltre eliminati gli stalli riservati per la sosta di ciclomotori e motocicli individuati, sempre in via del Torrione, lato scuola “G. Bresadola” per evitarne un uso improprio.

Entro la fine di agosto, con l’installazione della prescritta segnaletica, è prevista l’inversione del senso di marcia di alcune vie o parti di esse, ubicate nella parte sud della ZTL: via Mantova (tra via SS. Trinità e via Calepina), via SS Trinità (tra via Roccabruna e via Mantova), via Roccabruna, via degli Orti.

In questo caso, l’inversione del senso di marcia, tiene conto dell’intervento di arredo urbano che ha interessato piazza A. Vittoria nel 2013, che ha determinato un nuovo assetto della piazza con la ricollocazione di nuove strutture per l’attività di vendita degli operatori commerciali e una modifica della viabilità, in particolare il divieto di transito del tratto stradale adiacente al palazzo sede della Camera di Commercio, che consentiva il collegamento veicolare di piazza Erbe-Vittoria con via Roccabruna.

La chiusura di detto tratto ha comportato una deviazione del flusso veicolare lungo l’asse via Dordi, via Garibaldi, via Calepina per raggiungere la parte sud della ZTL (via Roccabruna, via S.S. Trinità e via Mazzini), con alcune difficoltà oggettive di transito, fra le quali la manovra d’immissione dei veicoli da via Dordi su via Garibaldi, in quanto quest’ultima è interessata durante tutto l’arco della giornata (in particolari fasce orarie) e in periodi stagionali (Feste Vigiliane, Mercatini di Natale ecc.) da un notevole flusso pedonale.

Per via degli Orti l’inversione del senso si marcia ha una duplice valenza: la prima anticipa quanto programmato nel progetto di installazione delle telecamere di controllo degli accessi alla ZTL, che prevede per via degli Orti un varco d’uscita verso via Esterle; la seconda legata ad alcune manifestazioni ed eventi organizzati in piazza Garzetti e via Dietro le Mura “A” che impedivano di fatto l’uscita dei veicoli dalla ZTL, in particolare dopo i lavori di sistemazione della parte ovest di piazza Fiera (antistante l’ufficio di anagrafe) che hanno precluso il transito veicolare.

Infine, per ripristinare una situazione di legalità causata dalla sosta selvaggia, è previsto il divieto di sosta in piazza Garzetti (ad eccezione di un’area riservata al carico/scarico e ai veicoli al servizio dei disabili), piazza A. d’Arogno, via Iª e IIª Androna di Borgonuovo e via Belenzani (lato est dal civico 45 al 47).

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*