Le aziende green trentine puntano all’estero grazie a un nuovo progetto

Il bando promosso da Trentino Sviluppo punta all’internazionalizzazione delle imprese del settore ambientale con un percorso formativo e la nascita di una piattaforma condivisa.

È on-line il bando PIF-Progetto integrato di filiera promosso da Trentino Sviluppo che punta a sostenere la crescita e l’internazionalizzazione delle imprese green del territorio. Il percorso si svilupperà su una durata di circa otto mesi nel corso dei quali le imprese partecipanti potranno godere di un supporto personalizzato con la valutazione delle potenzialità di crescita e accesso ai mercati esteri, seminari di formazione multidisciplinari che vanno dalle strategie organizzative alla creazione di sinergie fino al marketing. Si lavorerà in particolare sui mercati di Germania, Svizzera, Stati Uniti, Gran Bretagna e Cina con l’obiettivo di realizzare una piattaforma commerciale sinergica che metta a fattor comune le potenzialità espresse dalle singole aziende di eccellenza trentine. Le imprese interessate ad intraprendere questo percorso possono inviare la propria candidatura a Trentino Sviluppo entro il 28 aprile prossimo. Maggiori informazioni sul sito trentinosviluppo.it.

Tra gli ambiti di sviluppo delle imprese trentine c’è senza dubbio il settore green, con l’ideazione e la produzione di soluzioni amiche dell’ambiente e dalla grande spinta innovativa. Un campo di eccellenza e dal grande potenziale anche in relazione ai mercati esteri.

Va in questa direzione il bando PIF-Green promosso da Trentino Sviluppo e già on-line che punta a favorire la maturazione delle aziende trentine attive in questo settore e a stimolare percorsi di internazionalizzazione attraverso la creazione di una piattaforma di promozione condivisa.

La selezione è rivolta alle piccole e medie imprese con sede legale sul territorio provinciale attive nella realizzazione di prodotti per l’efficientamento energetico di edifici e impianti produttivi, tecnologie per il trattamento dell’aria, dell’acqua e del suolo, costruzioni a basso impatto aziendale, materiali e componenti per l’edilizia ecosostenibile e soluzioni legate al campo del riciclo.

Le aziende saranno selezionate sulla base della loro solidità, delle azioni già intraprese propedeutiche a percorsi di internazionalizzazione e dell’adeguatezza a svolgere attività di commercializzazione all’estero.

Il percorso si svilupperà per una durata complessiva di circa 8 mesi nel corso dei quali le imprese partecipanti potranno godere di un supporto personalizzato con la valutazione delle potenzialità di crescita e accesso ai mercati esteri e di seminari di formazione multidisciplinari, dalle strategie organizzative alla creazione di sinergie e al marketing.

La scadenza del bando è il 28 aprile 2016. La modulistica e tutte le informazioni sulle modalità di presentazione della candidatura, i costi e i contatti utili sono disponibili sul sito www.trentinosviluppo.it.