YAMAHA R125 CUP 2015: LORENZO DE PERA TRIONFA NEL SECONDO ROUND ANDATO IN SCENA A VALLELUNGA

Gerno di Lesmo (MB), 16 luglio 2015 – È andato in scena a Vallelunga, lo scorso fine settimana, il secondo round del trofeo Yamaha R125 2015, il monomarca dedicato alla più piccola delle supersportive tre diapason e organizzato da AG Motorsport Italia. Un week-end di gara caldissimo (soprattutto a causa del clima) con colpi di scena, scambi di posizione repentini e tante emozioni per i giovani talenti in pista.

I pilotini tre diapason cominciano sempre di più a mettere a frutto i primi insegnamenti offerti dai tutor di AG Motorsport Italia. Anche a Vallelunga, infatti, hanno avuto la possibilità di entrare in pista con gli istruttori nelle prove libere del sabato mattina per migliorare traiettorie e postura in sella e per prendere confidenza con il circuito e migliorare la staccata. Subito dopo ogni turno, le lezioni sono continuate, come da tradizione, con la teoria in aula con esempi ben specifici ed individuali.

QUALIFICHE – Sabato mattina si svolgono le prove libere, quattro turni per regolare al meglio la moto e memorizzare la pista. Scattano poi dal pomeriggio le sessioni di prove cronometrate ed è stata subito sfida fino all’ultimo giro. La classifica riepilogativa che determina la griglia di partenza di domenica vede Lorenzo De Pera in pole-position con il tempo di 2’13”267, seguito a distanza ravvicinata da Daniel Russo e Lorenzo Alberti.
GARA – È un colpo d’occhio impressionante vedere i 25 piloti Yamaha schierati in griglia di partenza sul lungo circuito romano, con tre gruppi che, dandosi bagarre, sfilano verso le due curve dei Cimini fino a passare sulla linea del traguardo ad ogni giro con traiettorie perfette. Parte bene il bresciano Nicolò Barbiani, seguito da Lorenzo De Pera che al primo giro si porta al comando della gara. Al secondo passaggio, Daniel Russo è determinato a portarsi in testa e ci riesce per soli tre giri, quando il pilota di Cetraro con il numero 197 riprende in mano la testa della gara. Alle spalle, Lorenzo Alberti avanza non accettando di assistere inerme alla sfida: una guida perfetta gli consente difatti di arrivare vicino a Daniel Russo per poi rubargli il secondo gradino del podio dal giro di boa della gara, aggiudicandosi anche il giro veloce con un crono di 2’13”059.

Nel gruppo veloce fanno parlare di sé anche Nicolò Barbiani, Alessio Gagliardi e Pietro Vignale, ai quali seguono inoltre i tre rookie vincitori, nell’ordine Danilo Gueli primo, Giovanni Grianti secondo e Lorenzo Imperiano terzo. Quest’ultimo precede di soli 7 millesimi un “pericoloso” Lorenzo Basso che, dopo un costante inseguimento, è protagonista di una rimonta a fine gara. Da evidenziare il fatto che i primi due rookie hanno tenuto un passo gara che gli avrebbe consentito di battagliare con i primi, con un crono di 2’13”500.
Week-end difficile per Nicole Iavazzo che a Varano aveva brillato e si era portata in cima alla classifica generale a pari punti con Lorenzo De Pera. Problemi tecnici invece per il più giovane del trofeo, Michelangelo Frate, che è entrato in gara solo dopo la partenza. Escono di scena Michele Ferrenti per una caduta, Maicol Spaggiari per un problema alla frizione ed Antonio Spanò, costretto al ritiro per problemi tecnici quando era in quindicesima posizione. Prossima e terza tappa del trofeo in programma a Cervesina il 5-6 settembre 2015.

CLASSIFICA ASSOLUTA
1° Lorenzo De Pera
2° Nicole Iavazzo
3° Alessio Gagliardi

CLASSIFICA ROOKIE
1° Lorenzo Imperiano
2° Giovanni Grianti
3° Roberto Bellebono

La gara è stata vista in live streaming, molti appassionati hanno potuto vedere cosi i propri beniamini in diretta dal loro pc, tablet o smartphone

PER MAGGIORI INFORMAZIONI: AG MOTOSPORT ITALIA
Website: www.agmotorsportitalia.it/info-yamaha-r125-cup/
Pagina Facebook: Yamaha R125 Cup Official
Telefono: 333.4120172 – 335.253291

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*