Elisa Filippi candidata per il centrosinistra a Trento?

Elisa Filippi verso la candidatura nel collegio di Trento, se non per il listino proporzionale valevole per l’intera Regione. Sembra cosa fatta per i renziani del Trentino che l’hanno messo ieri nero su bianco in un appello indirizzato anche ai vertici nazionali. Per sciogliere il nodo qualche indicazione potrebbe arrivare dalla direzione nazionale di martedì, stesso giorno in cui anche Forza Italia dovrebbe valutare in Trentino Alto Adige la suddivisione dei collegi, dopo avere ricevuto da Roma qualche notizia in più sui sondaggi.

Per il Partito Democratico regionale proseguono gli incontri con i vari esponenti sopratutto per garantire la candidatura di Michele Nicoletti nel collegio di Bolzano-Bassa Atesina, anziché su Trento, dove i contendenti sembrano numerosi. Oltre a Nicoletti potrebbero esserci anche il vicepresidente della Provincia autonoma, Alessandro Olivi, e l’assessora comunale di Trento Maria Chiara Franzoia, focolarina, la più votata alle comunali. Con Olivi che quindi si sposterebbe dalla sua Rovereto, dove tra le ipotesi di candidatura c’è quella dell’assessore provinciale Tiziano Mellarini (Upt), al capoluogo. Ovviamente solo se la Filippi dovesse fare un passo indietro.