BOLZANO, APPROVATA LA CONVENZIONE PER L’AUTONOMIA DI ALESSANDRO URZI’

“Convenzione per l’ Autonomia: con un voto pressoché unanime del Consiglio provinciale è stato approvato un mio emendamento che prevede la sicurezza assoluta di nomina di un rappresentante del Comune di Bolzano all’interno dell’organismo che sarà chiamato a disegnare una prospettiva futura per il nostro assetto autonomistico”. E’ quanto annuncia Alessandro Urzì, consigliere provinciale a Bolzano per L’Alto Adige nel Cuore.

Urzì continua: “La misura non era affatto scontata. La Svp si era espressa informa contraria, come il PD, ma il Consiglio dei Comuni aveva al contrario avvertito: se non si allargherà la quota di rappresenti dei comuni a quattro (intendendo due tedeschi, un ladino e per Bolzano un italiano) la rappresentanza di Bolzano non sarà certa”.

“Sarebbe stato uno schiaffo al capoluogo. Da qui la mia iniziativa di proporre l’emendamento che se approvato avrebbe garantito Bolzano, al di sopra di ogni ragionevole dubbio. Per evitare una lacerazione pericolosa alla fine anche la maggioranza ha deciso di appoggiare la mia richiesta e così la legittima rappresentanza e voce di Bolzano nella Convenzione sono  state garantite”, conclude il consigliere provinciale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*