CasaPound Pergine: “Azione contro l’abbandono del parcheggio del Tegazzo”

Nella notte di giovedi 20 Luglio i militanti di CasaPound hanno affisso uno striscione davanti all’entrata del parcheggio tegazzo con la scritta: “Provincia incompetente? parcheggio fatiscente” per protestare per lo stato d’abbandono e di degrado in cui versa la struttura da troppo tempo. Dopo varie peripezie legate al fallimento dell’azienda che aveva iniziato i lavori nel 2007, l’anno scorso l’amministrazione comunale aveva trovato altre risorse, che però secondo il sindaco Roberto Oss Emer non hanno trovato spazio nel bilancio comunale di quest’anno.
“Riteniamo una vergogna – dichiara CasaPound Trento in una nota – che dopo i 4 milioni di euro spesi per appaltare i lavori, ancora non ci sia nessuna novità riguardo la conclusione del parcheggio. Ormai da dieci anni i cittadini aspettano delle risposte dalla Provincia, anche perché l’apertura del parcheggio in una zona cosi centrale del paese sarebbe d’aiuto per tutta la popolazione perginese con oltre 300 posti macchina disponibili. Purtroppo non sembrano esserci segnali positivi dalle istituzioni, ed il parcheggio è ormai in completo abbandono come documentato dalle foto allegate al comunicato, oltre che essere sempre di più in mano ai vandali. Altro grave problema risulta l’impianto elettrico, vittima di vari danneggiamenti e completamente da rifare. Il sindaco ha promesso di insistere su questa questione con la provincia la prossima settimana, vediamo se seguiranno i fatti a queste parole”.