Lavis: al via i lavori per l’interramento della ferrovia

Lavori per la sistemazione della linea ferroviaria a Lavis: il governatore Ugo Rossi e l’assessore provinciale alle infrastrutture e ambiente Mauro Gilmozzi saranno presenti alla consegna dei lavori, il formale avvio del cantiere, per il “Recupero dell’abitato di Lavis tramite l’abbassamento in trincea della linea ferroviaria Trento-Malè dal km 7,492 al km 8,196 circa e spostamento della stazione“. La firma dei verbali è prevista martedì 28 giugno alle ore 11.00.

Iniziano così i lavori che porteranno all’abbassamento e al raddoppio del binario di un tratto di linea ferroviaria che ostacola l’integrazione fra la zona ovest e quella est di Lavis. Con questo intervento si vogliono migliorare le condizioni di sicurezza e la qualità della vita degli abitanti di Lavis che attualmente sono obbligati a un passaggio periglioso e difficile.

L’obiettivo finale è quello di arrivare ad eliminare gli ultimi due passaggi a livello che attualmente dividono nettamente in due l’abitato e creano problemi al traffico, sia sulla viabilità locale che sulla vicina arteria statale.