Referendum. Domenica pomeriggio a Trento la Boschi spiegherà le ragioni del SI

Sarà la ministra Maria Elena Boschi a lanciare in Trentino la costituzione dei Comitati “Basta un Sì”, promossi dal Partito Democratico in vista del Referendum Costituzionale del prossimo autunno.

La responsabile del dicastero per le Riforme costituzionali sarà a Trento domenica, dopo l’incontro al Festival dell’Economia presso il Centro Sociale Santa Chiara, per partecipare ad un evento sulla Riforma organizzato dai Democratici e che si terrà, a partire dalle 15:30, sala Madruzzo c/o Grand Hotel Trento, piazza Dante 20 – Trento.

Un impegno importante e che vedrà protagonista anche il nuovo Segretario del Partito Democratico del Trentino, Italo Gilmozzi. Questi ha ricordato, in una intervista al giornale L’Adige, che “Io penso a un partito che va in giro in tutto il Trentino, nei paesi, per spiegare i motivi della validità della riforma e quindi del sì al referendum di ottobre. Penso che potrà essere un primo momento importante per il Pd per riavvicinarsi ai territori. Quindi è un’occasione che potrà avere un doppio scopo”.

L’obiettivo dell’incontro è quello di discutere e di informare sui contenuti e sui meriti della riforma stessa che sono, essenzialmente, la semplificazione e la maggiore efficacia dell’attività legislativa e parlamentare. In questo modo si porranno le basi per un Paese più semplice e che funzioni in maniera più rapida.