Valdastico, Bisesti: "Opera importante. Fraccaro non continui con politica del no"

Sul tema della Valdastico è intervenuto anche il Segretario nazionale della Lega Trentino Mirko Bisesti, difendendo il lavoro portato avanti dalla Giunta Fugatti.

Pochi giri di parola: si tratta di un’opera presente già nel programma di governo della coalizione a sostegno del Presidente Maurizio Fugatti. Non mi sembra, dunque, una giustificazione accettabile citare il fatto che nel Contratto di Governo tra la Lega e il Movimento 5 Stelle non fosse presente tale opera, visto che l’accordo nazionale è stato raggiunto ben prima delle elezioni del 21 ottobre” ha ricordato il segretario leghista, nonché Assessore alla Cultura della Provincia Autonoma di Trento.

Quella della Valdastico è, a tutti gli effetti, la realizzazione di un’infrastruttura che i trentini aspettavano da troppi anni per colpa di una politica basata essenzialmente solo su negazioni e procrastinazioni -continua Bisesti – con conseguenze negative per lo sviluppo del nostro territorio“.

In chiusura, il segretario leghista ha voluto rispondere alle perplessità del Ministro dei Rapporti col Parlamento e della Democrazia Diretta Riccardo Fraccaro, che aveva comunque dichiarato di avere fiducia nel Presidente Fugatti e nella sua capacità di avviare lavori davvero utili ai trentini: “Su tale opera rimane la nostra posizione favorevole. Chiediamo al Ministro Fraccaro di distinguersi dal Ministro Toninelli e dalla politica dei troppi no“.