LEGA NORD TRENTINO CONTRO IL DEGRADO A CRISTO RE

Questo pomeriggio, presso il Punto Snai di Cristo Re, si è tenuta una manifestazione da parte della Lega Nord Trentino in seguito a numerose segnalazioni ricevute dai residenti che sono ormai stanchi del degrado e della criminalità presenti nella zona ad ogni ora del giorno e della notte.
Trento, capoluogo del Trentino, sta diventando una città abbandonata dall’amministrazione la quale, sorda alle nostre indicazioni e alle lamentele di commercianti e residenti, preferisce chiudere entrambi gli occhi attuando politiche buoniste e assistenzialiste a discapito dei nostri cittadini.
Si
preferisce lasciare la polizia locale in ufficio piuttosto che aumentare i controlli nelle zone più difficili e sensibili quali Piazza Portela, Piazza Dante e questa volta anche Cristo Re. Un degrado che si sta espandendo a macchia d’olio e che continuerà ad aumentare se non verranno adottate politiche ferree e adeguate alle circostanze. Autisti insultati e picchiati, anziani derubati, spaccio di droga, prostituzione, scippi e violenza non possono fare da sfondo a Trento: non lo meritano i cittadini onesti che hanno a cuore il capoluogo e non lo meritano le Forze dell’Ordine che ogni giorno, con dedizione e sacrificio, difendono le nostre vite e la nostra sicurezza mentre si vedono tagliare sedi e stipendi.
Da anni combattiamo e cerchiamo in ogni modo di rendere giustizia ai nostri cittadini. E’ tempo che l’amministrazione non si dedichi solamente a slogan elettorali per le prossime elezioni comunali invocando la sicurezza ma che attui politiche mirate e severe. Soltanto così si potrà rispondere a quest’onda di degrado e criminalità che sta diventando uno tsunami.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*