Ponte sullo Stretto di Messina, Realacci (PD): “Non si farà, è un contentino per NCD”

Ermete Realacci (Pres. Comm. Ambiente) a Radio Cusano Campus: “Ponte sullo Stretto? Non si farà. Il alla mozione non è una cosa seria, è solo un contentino per NCD per riportare il tema sui giornali“.

Ermete Realacci, Presidente della Commissione Ambiente della Camera, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Ho scelto Cusano”, condotta da Gianluca Fabi e Livia Ventimiglia, su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano (www.unicusano.it), sulla mozione presentata da NCD per il Ponte sullo Stretto di Messina.

Ilalla mozione del Nuovo Centro Destra sul Ponte è solo un contentino ad Alfano“, ha spiegato Realacci. “E’ un progetto ridicolo che non si farà. Come ha spiegato Delrio, quel dossier non è sul tappeto. Il Ponte, che era già fallimentare dal punto di vista economico quando riguardava sia la strada che la ferrovia, se dovesse essere ripreso solo per la ferrovia farebbe ridere. Quell’opera era il prototipo dei bluff, perché si doveva autofinanziare con capitali privati e invece si è scoperto che dovevano pagarlo i contribuenti. Questa mozione non è una cosa seria, è stata fatta per non litigare con NCD, per andare un po’ sui giornali ed evocare questo tema“.

[Photocredit www.giornalettismo.com]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*