Quei retromarcia della sinistra, interessata solo a mantenere il potere

Nel giro di pochi giorni con sfacciata disinvoltura e schizofreniche dichiarazioni, la sinistra “Renzi dipendente” ha cambiato strategia sia in tema di immigrazione che per la questione dello Ius Soli – afferma in una nota il Consigliere regionale e Coordinatore per il Veneto di Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale, Sergio Berlato.

Esclusivamente preoccupato del consenso, e non certo per una situazione ormai esplosiva a causa delle politiche dell’accoglienza indiscriminata sostenute dalla sinistra, Renzi ora prova a rubare le proposte che in tema di immigrazione Fratelli d’Italia – Alleanza Nazionale sostiene convintamente da sempre. In preda a palese confusione con la dichiarazione “aiutiamoli a casa loro” Renzi ha dimostrato a livello internazionale tutta l’inadeguatezza del precedente e dell’attuale Governo – prosegue ancora nella nota stampa Berlato.

Anche sullo Ius Soli – prosegue ancora – il fido renziano Gentiloni si accorge finalmente che la cittadinanza italiana non può essere trattata come merce da mettere in saldo e ci si domanda se tale retromarcia è frutto di un meschino calcolo elettorale o la consapevolezza di non avere i numeri in Parlamento. In entrambi i casi siamo difronte ad un Governo totalmente indifferente ai veri problemi della gente e alle sorti del nostro Paese – conclude infine nella nota stampa il Consigliere Berlato.