SCUOLA, ITALIA UNICA: “IL CAOS POLITICO E’ TOTALE”

“Il caos politico è totale: pezzi di maggioranza che votano contro la riforma della scuola, con membri dell’opposizione che viceversa si allineano al renzismo; città sull’orlo di una crisi (non solo di nervi) tra scioperi e inchieste, come avviene a Roma ma non solo; parlamentari in odore di arresto e sentenze che ci dovrebbero ricordare come la politica ha iniziato a perdere la fiducia dei cittadini, ovvero offendendo i principi della democrazia prima ancora che commettendo reati. E’ una fotografia sconfortante che amareggia, ma non deve farci voltare dall’altra parte”. E’ quanto afferma in una nota Italia Unica, il movimento politico guidato da Corrado Passera.

“Nel caos purtroppo si annidano – prosegue la nota – le peggiori soluzioni e le facili scorciatoie, e proprio dove le responsabilità sono le più grandi (vale a dire la Cosa Pubblica) bisogna mostrare determinazione e fiducia, a costo di essere osteggiati da tutti”.

“Renzi si ostina a raccontare un Paese che non c’è e le opposizioni ad attaccare il Governo commettendo l’identico errore di parlare di loro stessi e non delle soluzioni da trovare. Intanto le riforme o slittano o vanno avanti a colpi di fiducia senza alcun vero confronto. Perché è troppo faticoso il dialogo quando ci si è abituati ai monologhi”, conclude Italia Unica.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*