SICUREZZA UE, BORGHEZIO (LN): “SCHENGEN CONSENTE IL VIA-VAI DI CLANDESTINI!”

Mario Borghezio, europarlamentare per la Lega Nord, nel corso del dibattito odierno a Strasburgo sulla Sicurezza europea ha così dichiarato: “Di fronte alla realtà che vede centinaia di foreign fighters circolare tranquillamente attraversando le frontiere interne, emerge un dato fondamentale: il sistema Schengen, dal punto di vista della lotta al terrorismo islamico, è totalmente inadeguato a difendere i cittadini europei”.

“Con la libera circolazione interna l’Europa è diventata una groviera! Per quanto riguarda le frontiere esterne – prosegue Borghezio – l’afflusso continuo (ormai quasi un’invasione) di clandestini o presunti profughi alle coste italiane consente a migliaia, e presto a centinaia di migliaia, di possibili terroristi di entrare in UE senza alcuna identificazione di polizia”.

“Inadeguata poi l’applicazione delle norme per il controllo delle transazioni finanziarie attraverso il meccanismo delle offerte che immigrati musulmani veicolano anche attraverso le agenzie di money transfer e dei trasferimenti di denaro da immigrati in Europa verso la Libia o altri Paesi africani per il pagamento dei viaggi clandestini verso le coste italiane”, conclude l’Onorevole leghista.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*