Süd-Tiroler Freiheit: “Perchè il sito delle terme di Merano parla solo in italiano?”

Bernhard Zimmerhofer, Consigliere Regionale della Süd-Tiroler Freiheit, e Christoph Mitterhofer, Consigliere Comunale a Merano, hanno recentemente presentato sia al Consiglio regionale sia al Consiglio Comunale interrogazioni sulla carenza bilinguismo presso le amministrazioni degli Istituti termali. Chi volesse informarsi sulle pagine internet circa l’obbligatoria trasparenza deve accontentarsi della versione italiana.

Nella pagina internet www.meran.eu amministrata e aggiornata dall’Amministrazione Merano si viene indirizzati sulla pagina italiana relativa alla trasparenza.”La parte tedesca sarebbe in via di completamento, ma da 9 mesi non è stato fatto nulla”-  nota criticamente Mitterdorfer -“Il capitolodella trasparenza amministrativa dà una scorsa ll’ struttura dell’amministrazione delle strutture termali e indica formalità, bilanci nonché altri aspetti importanti”.

Secondo il regolamento l’Amministrazione Merano è una persona giuridica di diritto pubblico cpon propria amministrazione ed è quindi sottoposta al controllo e alla vigilanza del Consiglio regionale. La Süd-Tiroler Freiheit ha anche presentato in Consiglio regionale una interrogazione per sapere perché il testo tedesco continui a mancare e che cosa il Consiglio Regionale intenda fare per attuare l’obbligo del bilinguismo.

Per Mitterdorfer è pertanto purtroppo necessario:”Apparentemente l’Amministrazione delle strutture di cura Meran ritiene irrilevante di assicurare trasparenza per la popolazione di lingua tedesca. Come di consueto non viene attuato il bilinguismo e come sempre ciò ricade a danno della popolazione di lingua tedesca!”- Il settore turistico evidenza a tale riguardo ancora una volta scarsa sensibilità.

L’obbligo del bilinguismo è una delle travi portanti dell’autonomia e le violazioni di questo diritto fondamentale non debbono ricadere sulle spalle dei più deboli!”, concludono i Consiglieri Regionale e Comunale Zimmerhofer e Mitterdorfer.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*