ACCOLTELLAMENTO A TRENTO, GIULIANI (LN): “ANDREATTA CONTINUA IL SUO LETARGO”

Veniamo a conoscenza di una violenta lite scoppiata in zona Cristo Re (TN) nella serata di ieri che ha visto il ferimento di un ragazzo straniero. Non conosciamo le cause che avrebbero condotto ad un simile gesto, ma ormai vediamo con i nostri occhi, quotidianamente, lo stato vergognoso in cui versa la nostra città“. E’ quanto denuncia Bruna Giuliani, Consigliere comunale a Trento per la Lega Nord.

Gli episodi di aggressività e criminalità a Trento sono talmente all’ordine del giorno che ormai non fanno più notizia!“, sbotta Giuliani, aggiungendo che “la cosa davvero triste è l’immobilismo di questo Sindaco che, nonostante le promesse in campagna elettorale, continuerebbe a portare avanti la solita politica buonista a discapito di tutta la cittadinanza che teme furti, scippi, rapine e aggressioni; per non parlare della paura che molti provano nell’uscire di casa“.

Ovviamente la fase di sonno acuto durerà fino al 2020… Nel frattempo spaccio, prostituzione, anarchia e delinquenza potranno tranquillamente essere presenti nel Capoluogo trentino con la complicità del Sindaco Andreatta, che non ha posizioni ferme in materia“, conclude Bruna Giuliani.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*