BEZZI E PENASA IN MERITO ALLA SENTENZA SULLE COMUNITA’ DI VALLE

“La sentenza del Consiglio di Stato  mette fine al più grande sopruso perpetrato in nome dell’Autonomia. Un ente, quello della Comunità di Valle, non previsto dalla Costituzione, non previsto dallo Statuto di Autonomia che ha sottratto risorsa pubblica ai bilanci dei Comuni facendo mancare la possibilità di realizzare opere pubbliche e servizi per i cittadini.”

Questo quanto affermato dall’Onorevole Giacomo Bezzi e da Franca Penasa, rispettivamente di Forza Italia e di Nuovo Centrodestra, in merito alla sentenza della Corte Costituzionale sulle Comunità di Valle.

“Ora la Provincia – continua la nota – deve prendere atto e ristabilire la legalità nell’attribuzione di funzioni che in questi anni sono state sottratte ai Comuni mediante artifizi, come quello delle modalità richieste per l’approvazione degli statuti delle Comunità, che non prevedeva neppure il voto favorevole di tutti i comuni facenti parte della Comunità.

Sarebbe interessante conoscere quali sono stati i pareri giuridici sulla proposta di legge che ha istituito le Comunità di Valle e sapere quindi chi pagherà per i danni causati ai comuni e ai cittadini dall’adozione di una legge per la quale  il Consiglio di Stato si è espresso in modo inequivocabile.”

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*