CASAPOUND TRENTO SUGLI STIPENDI DELLA GIUNTA COMUNALE

È recente la notizia uscita sui quotidiani locali che hanno riportato nel dettaglio gli stipendi della Giunta comunale di Trento. Sono importanti le cifre che emergono, quasi 9.000 euro al mese per il sindaco Andreatta e una spesa totale di 300.000 euro per il 2015.
“Numeri che fanno vergognare, soprattutto per chi nel leggerli ha ben presente le gravi difficoltà che stanno affrontando in questo momento i Trentini. Oberati da tasse sempre più onerose, privati dei servizi basilari, in una città dove sempre meno cose sembrano andare come dovrebbe, dalla sanità alla sicurezza dei nostri quartieri, i Trentini sono oggi anche costretti a leggere sui giornali che i politici locali, oltre a non dimostrare loro di meritarsi il ruolo ricoperto, fanno anche una notevole cassa”. dichiara Filippo Castaldini, responsabile di CasaPound Trento.
“E allora, se queste sono le cifre di cui la Giunta comunale realmente dispone, perché – si chiede Castaldini – non metterle a disposizione dei cittadini trentini in difficoltà? Creiamo un fondo che venga economicamente in aiuto dei cittadini più bisognosi”.
Finalmente così, i Trentini potranno leggere qualcosa che ridia loro fiducia nelle istituzioni e la prossima volta che si parlerà di numeri della politica locale nei giornali, speriamo siano quelli che avrà fatto la Provincia per garantire i diritti che spettano di fatto ai nostri cittadini e non quelli che si è intascata sulla loro pelle”, conclude il responsabile di CPI Trento.
[Photocredit trentinocorrierealpi.gelocal.it]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*