CIVETTINI AFFRONTA IL PROBLEMA CINGHIALE IN TRENTINO

Come la stampa locale puntualmente riferisce, in numerose aree del Trentino – ad esempio, da Besenello a Tremalzo – continuano indisturbate le incursioni di cinghiali. Si tratta di un fenomeno le cui conseguenze, soprattutto sul piano naturalistico e delle coltivazioni, procurano non pochi danni e stupisce – e molto – che non venga in alcun modo arginato, sollevando nei cittadini vittime dei più consistenti danneggiamenti il non piacevole dubbio di essere completamente dimenticati dalle istituzioni, a partire da quella politica.

Del caso si è interessato il Consigliere provinciale Claudio Civettini che a riguardo ha affermato  che, nonostante le interrogazioni presentate fin dal dicembre 2014, non sia stato fatto alcunchè.

“Ne consegue come, alla luce del persistere del fenomeno, l’Amministrazione provinciale dovrebbe chiarire – se ne è a conoscenza – se intende assumere provvedimenti; in caso affermativo, cosa esattamente intende fare e, soprattutto, entro quali termini per porre rimedio, o almeno provarci, ad una situazione che in Trentino è ormai insostenibile, con i cinghiali sostanzialmente liberi di invadere e distruggere senza che nessuno – forse temendo la gogna mediatica da parte di certo animalismo estremista –  tenti di fermarli.” Sono state le parole pronunciate da Claudio  Civettini che ha presentato stamane un’interrogazione in merito al fenomeno.

“Questo, un preciso dovere, anche alla luce delle notizie provenienti da altre regioni, dove un cinghiale, in chiaro atteggiamento difensivo in un territorio antropizzato e dunque abitato, ha attaccato le persone, ferendone una gravemente e proprio alla luce di ciò, chi interpreta il potere esecutivo in Provincia di Trento, non può permettersi di fare orecchie da mercante,in attesa che qualche cosa accada, poiché governare il territorio, significa anche gestire le problematiche di questa specie.”, conclude Claudio Civettini.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*