RINNOVO PATENTI: GLI INTOPPI SEGNALATI

In questi giorni si stanno registrando alcune criticità nelle nuove procedure per rinnovo patenti di guida, soprattutto per quelle effettuate in Commissione medica locale. Con l’entrata in vigore dei decreti del ministero delle Infrastrutture e dei Trasposti del 9 agosto e del 15 novembre 2013, che hanno previsto la modifica delle procedure per il rinnovo delle patenti scadute, è stato anche modificato il sistema informatico per il rilascio del documento.

La procedura prevede ora che ad ogni rinnovo corrisponda il rilascio di una nuova patente in formato tessera con dati e foto aggiornati. Per questo il cittadino si rivolge all’Azienda Sanitaria che effettua la visita medica e utilizzando un programma informatico trasmette i dati al ministero delle Infrastrutture e dei Trasposti che invia la nuova patente direttamente a casa del cittadino.

In questi giorni si sono registrati alcuni problemi dovuti al malfunzionamento del programma informatico che viene utilizzato per l’invio dei dati al Ministero e che obbliga l’APSS a indirizzare i cittadini agli uffici della Motorizzazione civile per poter concludere l’iter di rinnovo, in quanto impossibilitata ad inserire i dati della visita medica nel programma informatico.

L’APSS, scusandosi con i cittadini per i disagi arrecati, informa che si è già attivata in sede ministeriale per far sì che le problematiche riscontrate possano essere risolte nel più breve tempo possibile.

Fonte: APSS

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*