Salute 4.0: possibilità e minacce della digitalizzazione

La digitalizzazione nell’assistenza sanitaria avanza. Quali saranno gli effetti per il personale medico ed infermieristico? E che vantaggi ne trarranno i pazienti e le pazienti? Nell’ambito del “Festival dell‘economia“ a Trento durante l’evento “Salute 4.0: possibilità e minacce della digitalizzazione” si cercheranno delle risposte. L’appuntamento è per sabato 3 giugno 2017, dalle ore 15.00 alle 16.15, Palazzo della Regione, Piazza Dante 16,Trento.

La vita quotidiana con smartphone, tablets etc. ce lo dimostra: la digitalizzazione si è introdotta nella nostra vita cambiando il nostro comportamento. Che significa questo per l’assistenza sanitaria? Anche lì la digitalizzazione raggiunge sempre più settori. Nell’ambito della manifestazione “Salute 4.0: opportunità e minacce della digitalizzazione” nella cornice del “Festival dell’economia”, che avrà luogo dall’1 al 4 giugno 2017 a Trento, tre esperti dell’Euregio discuteranno chance e possibili pericoli della digitalizzazione in sanità. Claudio Dario, Direttore sanitario dell’Azienda sanitaria di Trento riferirà sugli effetti che ne deriveranno ai cittadini e alle cittadine cercando d’interpretare i cambiamenti dal loro punto di vista.

Bernhard Güntert, esperto internazionale di sistemi sanitari e Presidente di lunga data della Società Public Health austriaca (ÖGPH) parlerà dei cambiamenti che ci aspettano attraverso la telemedicina e health mobile. Thomas Schael, Direttore generale dell’Azienda sanitaria dell’Alto Adige, discuterà su possibilità e prospettive che in futuro si presenteranno soprattutto per collaboratori e collaboratrici nel sistema sanitario e quali problematiche potrebbero emergere, anche per quanto riguarda trasparenza e privacy: “Innovazione, messa in rete, efficienza, appropriatezza ed efficacia – sono gli slogan, con cui possono essere riassunte le possibilità della digitalizzazione in ambito sanitario“, ha affermato Schael.