GIORNALISTI: TUTTI AI CORSI DI FORMAZIONE PERMANENTE

Novità che intercorrono per tutti i giornalisti che sono iscritti presso l’Ordine dei Giornalisti di qualsiasi Regione: a partire dal 1 gennaio del 2014 si sono resi obbligatori i corsi di formazione permanente, che in Trentino sono gratuiti, gestiti dall’ente di formazione per i giornalisti, per un totale di 60 crediti triennali, distribuiti per un minimo di 15 crediti l’anno, con la possibilità di esenzione motivata della durata di un solo anno.
I temi che sono trattati nei corsi sono di diversa natura, tuttavia i corsi hanno anche una natura deontologica, motivo per cui i corsi di tema deontologico sono obbligatori per un minimo di 15 crediti.
Il Trentino ha aperto ai corsi di giornalismo, per la formazione permanente, tra i primi, in Italia: se in alcune Regioni ancora esiste la possibilità di sostenere i corsi in via differita, la recente modifica e rettifica da parte del Consiglio Nazionale dei Giornalisti ha allineato tutte le Regioni sulla stessa normativa, confermando l’obbligatorietà a partecipare alla formazione per tutti i giornalisti che sono iscritti all’Ordine.
In tema di Ordine, infatti, viste le recenti dinamiche del mercato della stampa, purtroppo soggetto alle stesse regole di mercato dell’editoria, ma non adeguato dal punto di vista contrattuale, il rischio è che i giornalisti che non sono in possesso di contratti “fissi” si trovino in effettiva difficoltà, ovvero trattasi di inattività professionale. Anche per coloro che fossero inattivi, non solo i pensionati, ma specialmente precari, i corsi sono obbligatori.
L’iscrizione ai corsi avviene esclusivamente on – line, fatto salva la possibilità di iscriversi nel momento del corso, con il rischio che non ci sia però lo spazio (poiché i corsi sono a numero chiuso) mentre iscrivendosi attraverso la piattaforma sono immediatamente riconosciuti anche i crediti per la partecipazione individuale ai corsi.
FPC è la sigla che sta per Formazione Professionale Continua, normata dal DpR 137/2012 ed entrata in vigore dal 1 gennaio 2014. Il CFP, ovvero la certificazione dei crediti, è possibile sia attraverso la formazione continua CNOG on line, attraverso i corsi aziendali accreditati CNOG, Master, insegnamenti oltre le 50 ore purché accreditati all’Ordine, iniziative universitarie e corsi di lingue accreditati, corsi elencati presso l’OdG.
Per il Giornalismo digitale è stato organizzato il Corso on line di Fondamenti digitali, che prevede 6 lezioni e consente il conseguimento di 10 crediti formativi. (Fonte: OdG)

Di Martina Cecco

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*