Bolzano: Tunisino minaccia un uomo e aggredisce carabinieri

Verso le 2 di questa notte una pattuglia del Nucleo Radiomobile dei Carabinieri di Bolzano sta effettuando un giro di perlustrazione nei pressi dei giardini di via Parma, quando l’attenzione dei militari viene richiamata dalle urla di un uomo. I militari si avvicinano e vedono distintamente una persona che, urlando, sta minacciando un altro uomo pretendendo dei soldi e brandendo in una mano una mannaia. Prima che la situazione precipiti i Carabinieri scendono dall’auto e tentano di raggiungere l’individuo che però, vistosi scoperto, inizia a fuggire a piedi. Dopo un breve inseguimento, questi cade in terra ed è allora che, vistosi oramai in trappola, tenta di sferrare un colpo di mannaia in direzione di uno dei militari, senza però riuscire a colpirlo. A quel punto i Carabinieri hanno la meglio e riescono ad immobilizzarlo e ad arrestarlo: si tratta di un tunisino di 36 anni, già noto alle forze dell’ordine e peraltro già destinatario di ordine di espulsione dal territorio nazionale emesso dalla Prefettura di Ravenna, che viene immediatamente arrestato e tradotto in carcere a Bolzano. L’uomo è ora a disposizione dell’autorità giudiziaria.