CONTINUA L’AUMENTO DELLA POPOLAZIONE STRANIERA IN TRENTINO

Come previsto dal calendario di diffusione delle pubblicazioni, il Servizio Statistica della Provincia autonoma di Trento presenta i dati del calcolo statistico della popolazione straniera residente al 1° gennaio 2014. Al 1° gennaio 2014 la popolazione straniera residente in Trentino ammonta a 50.833 persone, con un aumento assoluto rispetto al 2013 di 2.123 unità, equivalente ad un incremento relativo del 4,4%. Gli stranieri costituiscono il 9,5% della popolazione totale.

I nati vivi stranieri residenti ammontano a 916 unità: il tasso di natalità, dato dal rapporto fra il numero dei nati vivi residenti e la popolazione media residente, è di 18,4 nati per mille abitanti, in diminuzione rispetto all’anno precedente (20,1 nati per mille abitanti).
In conseguenza dell’alta natalità e della bassa mortalità (78 i morti stranieri residenti nel 2013), il saldo naturale (eccedenza o deficit di nascite rispetto ai decessi) è nettamente positivo (+838 unità), anche se risulta inferiore a quello dell’anno precedente (+881 unità).
Il saldo migratorio (calcolato come differenza fra le iscrizioni per immigrazione e le cancellazioni per emigrazione) presenta un valore positivo pari a 2.311 persone. Le acquisizioni di cittadinanza italiana, che sottraggono 1.784 persone alla quota totale degli stranieri, aumentano del 43,4% rispetto all’anno precedente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*