LA BUFALA SUL SUCCESSO DELL’HASHTAG #ÈCOLPADELGENDER

La più importante testata giornalistica del Trentino ha lanciato nelle ultime ore online un pezzo in cui si parlava di una campagna sui social network dall’ hashtag #ècolpadelgender. Viene cosi presentata la notizia:

“qualche giorno (ma in realtà da settimane, mesi, anni) la politica trentina sta discutendo sulla questione omofobia: in consiglio provinciale se ne sono viste e sentite di tutti i colori, anche con discorsi e riferimenti, per dirla alla Antonio Conte, «agghiacciandi».

È nata così, per smentire definitivamente e con ironia la bufala della cosiddetta «teoria del gender», una sorta di campagna on line lanciata da Susanna, Sara e Federica (così riporta la pagina Facebook della Seggiolina Blu, e non possiamo che fidarci visto che risalire al primo post è praticamente impossibile): su Facebook e su Twitter tantissime persone postano foto e frasi utilizzando l’hashtag #ècolpadelgender”.

Una bella iniziativa che nei fatti non ha trovato riscontro almeno per quanto riguarda Twitter. E quindi la notizia, tanto reclamizzata sulla più importante testata giornalistica del Trentino, nei fatti non corrisponde alla realtà.  Un programma di analisi sui sociali quali tweetchup.com afferma che sono stati solamente 29 tweet dal 18 settembre al 20 con la parola #ècolpadelgender. Ma di sicuro, nessuno infatti vuol macchiarsi di lesa maestà, avrà avuto più successo su facebook.

12039712_10206397514954506_2025671662768310523_n

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*