La nuova Miss Helsinki è una nigeriana

La nuova Miss Helsinki non sarà quest’anno una bionda ragazza finlandese, cosa che chiunque si aspetta per un concorso di bellezza nordico che dovrebbe enfatizzare un certo tipo di bellezza, ma una giovane migrante nigeriana di 19 anni: Sephora Ikalaba. Una decisione, quella della giuria, che ha lasciato sconvolta la calma Finlandia, che in queste ore sta manifestando tutto il suo dissenso. Come fu nel 2014 anche per Chrisolythe Songo, una delle finaliste di Miss Mondo Italia, nata in Italia, che ricevette sulla pagina offese sulla sua origine.

Nelle fotografie del concorso Sephora appare sorridente, tra gli abbracci delle altre partecipanti, come in qualsiasi altra competizione di bellezza. Ma nel web la giuria finlandese che l’ha scelta è accusata di aver fatto questa scelta solamente per “soddisfare la dittatura terzomondista del politically-correct”.

Molti finlandesi hanno poi affermato che si tratti della “Miss più brutta degli ultimi anni”, sostenendo che fossero “meglio le altre concorrenti bianche”. Altri hanno, invece, paragonato la sua bellezza a quella dell’ormai ex presidente USA Barack Obama.

Le critiche maggiori sono riportate su Stormfront, forum di discussione online che dà spazio a posizioni di nazionalismo bianco e antisemitismo. A vincere, si afferma, è stato “un complesso di colpa”.